Che cos'è il trattamento di fecondazione in vitro? Come fare la fecondazione in vitro?

Uno dei metodi di trattamento per aiutare con la riproduzione è il trattamento di fecondazione in vitro. Il trattamento di fecondazione in vitro inizia rimuovendo lo sperma dal padre e dagli ovociti dalla madre. La fecondazione viene effettuata in ambienti di laboratorio sterili e appare l'embrione. L'embrione viene posto nell'utero della madre con metodi chirurgici.

Dopo queste fasi, la procedura continua come gravidanza normale. A parte questo, c'è un'altra cosa di cui dobbiamo parlare. La fecondazione in vitro viene eseguita in due modi diversi. Il primo è, come sapete, il trattamento di fecondazione in vitro, che ora può essere considerato un classico. In questo trattamento, spermatozoi e ovociti vengono prelevati dai genitori e collocati nello stesso ambiente e si prevede la fecondazione naturale. Questo è il metodo più comune applicato negli ospedali.

È generalmente preferito come primo metodo, ma varia anche a seconda dei genitori. Questo viene fatto in un modo diverso dal processo. L'altro metodo è chiamato microiniezione. In questo metodo, la cellula spermatica prelevata dal padre-essere viene iniettata direttamente nell'ovulo prelevato dall'in attesa nell'ambiente di laboratorio.

Come abbiamo detto, comunque possa essere applicato con grande successo sotto forma di entrambi i trattamenti, il medico decide quale metodo applicare. Nella decisione del medico, i genitori valutano lo stato di salute dei candidati, le malattie, le capacità riproduttive. Lo scopo del trattamento di fecondazione in vitro non è solo la gravidanza, ma creare una gravidanza sana.

Come fare la fecondazione in vitro?

Trattamento di fecondazione in vitro

Le capacità riproduttive e le capacità sia della madre in attesa che del padre vengono esaminate dal medico prima di entrare nel processo di trattamento di fecondazione in vitro. Il medico che decide il trattamento di fecondazione in vitro di solito inizia la terapia ormonale principalmente per fornire maturazione delle uova all'in attesa.

La durata della terapia ormonale è decisa dal medico che tratta la fecondazione in vitro. Questo periodo cambia da madre a madre. Dopo la terapia ormonale, viene eseguito il processo chiamato ago di cracking. In questo modo, viene aiutato a rimuovere le uova dai follicoli. Dopo questa fase, viene avviato il lavoro di raccolta delle uova e le uova formate nella seconda madre vengono raccolte con il supporto della macchina ad ultrasuoni.

Finora, abbiamo parlato delle fasi delle future madri, ma il padre-essere deve anche dare la cellula spermatica nel processo. Gli spermatozoi prelevati dal padre e dagli ovociti prelevati dalla madre in attesa vengono combinati in un ambiente di laboratorio sterile e viene fornita la fecondazione. Dopo di che, gli embrioni vengono da noi.

Tra questi embrioni, il più sano viene selezionato in base alla decisione presa dal medico. L'embrione di salute più sanitaria viene posto nell'utero della madre accompagnato da una macchina ad ultrasuoni. Questo non è un processo che crescerà negli occhi. In generale, le madri in attesa vengono dimesse immediatamente dopo questa procedura e tornano a casa. Poiché ci sono più di un embrione sano in alcuni trattamenti, più embrioni vengono impiantati nell'utero della madre. In questi casi, si verificano gravidanze multiple.

La fecondazione in vitro può essere eseguita su ogni donna prima della menopausa. Tuttavia, dopo i 40-45 anni, le possibilità di successo diminuiscono. In generale, ha una sola condizione. Le donne che non ricevono un giorno da 35 dovrebbero avere rapporti sessuali senza protezione per 1 anno e non dovrebbe verificarsi la gravidanza. Nelle donne di età superiore ai 35 anni, questo periodo è di 6 mesi.

Quali sono le fasi della fecondazione in vitro?

Il primo passo nelle fasi di fecondazione in vitro è cercare un centro di fecondazione in vitro. Devi trovare un centro di fecondazione in vitro e fare un colloquio preliminare. Nel frattempo, il medico potrebbe chiederti le tue informazioni e il tuo stato di salute. Sarai quindi esaminato presso il centro di fecondazione in vitro.

Come risultato di questo esame, è possibile eseguire operazioni come AMH, HSG, isteroscopia, tiroide, età, ecc. AMH è un test per imparare la capacità delle uova. HSG è un film uterino. Al padre viene chiesto l'analisi e il test dello sperma. Se il medico lo ritiene necessario, può inviarti dal medico di urologia. Alla luce di queste informazioni, il medico della fecondazione in vitro sceglie quale trattamento da darti.

Processo di avvertimento delle uova: I farmaci ormonali vengono avviati per la madre in attesa in modo che le uova nelle ovaie inizino a maturare. In circa 10 giorni, se la dimensione del follicolo supera il livello sufficiente (in media 19 mm), viene proceduto lo stadio dell'ago di cracking.

Raccolta delle uova: viene applicato un ago di cracking e le uova vengono raccolte con supporto ad ultrasuoni. Il paziente non sente dolore e dura non più di mezz'ora.

Assunzione di sperma: Un contenitore viene somministrato al padre-essere e viene prelevato un campione di spermatozoi. Se non può essere assunto in questo modo, viene rimosso chirurgicamente dalle ovaie.

Fecondazione: Spermatozoi e ovociti sono messi insieme nell'ambiente di laboratorio con una procedura chiamata fecondazione in vitro e si prevede che siano fecondati. Senza questa procedura, la fecondazione viene eseguita attraverso la microiniezione.

Trasferimento Embrionale: È l'ultimo passo nel processo di trattamento di fecondazione in vitro. Gli embrioni sani ottenuti sono determinati dal medico. Uno o più sono lasciati nel grembo materno. Non c'è bisogno di anestesia durante questa procedura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.